venerdì 30 agosto 2013

I fiori del mio giardino



Storie e poesie dal giardino letterario

Una piece di Domenico Brioschi e Maria Grazia Cereda

I fiori del mio giardino - parte 1

Sabato 31 agosto 2013
Orta, villa Bossi, ore 21
Interpreti: Floriano Negri e Giulia Rabozzi  

Liberamente ispirato a

La Bibbia
Giovanni Boccaccio
Attilio Bertolucci
Giacomo Leopardi
Ernesto Ragazzoni
Eugenio Montale
Emily Dickinson
Alejandro Jodorowsky
Luisa Pulcher
Karel Čapek 


I fiori del mio giardino - parte 2

Domenica 1 settembre 2013
Pettenasco, Casa Medievale, ore 21

Interpreti: Domenico Brioschi e Giulia Rabozzi 

Liberamente ispirato a
Dante Alighieri
John Milton
Pablo Neruda
Ernesto Ragazzoni
Meleagro
Antonio Machado
Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Elizabeth Von Arnim
Kakuzō Okakura
Luisa Pulcher
Karel Čapek 

lunedì 12 agosto 2013

Il giardino indiano

Domenica 24 agosto 2013 l’Associazione Ambientarte la Traccia con la collaborazione di Piemonte Movie, dell’Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone, della Pro Loco e del Comune di Orta S. Giulio organizza una serata di cinema all’aperto sul tema del giardino. 
“Il giardino indiano” è ambientato in Inghilterra nel 1985. Una nobildonna da poco vedova, Helen Graham (Deborah Kerr), vuole ridare splendore al giardino esotico che il suo defunto marito aveva costruito anni prima, al loro ritorno dall'India. Una vicina, l'indiana Ruxmani (Madhur Jaffrey), offre la propria collaborazione. Due diverse personalità si trovano così fianco a fianco: per Helen, tipica nobildonna inglese un po’ razzista che accetta l'offerta della vicina quasi come un servizio dovuto, sarà l'occasione per scendere dal piedistallo dei privilegi a cui era abituata in colonia; per l’immigrata Ruxmani sarà invece l’occasione per ricordare la sua terra d'origine, mai dimenticata. Scritto da Elisabeth Bond e diretto dall'esordiente McMurray, è un film elegante, tutto al femminile, intriso di una malinconia evocativa e struggente. Grande duetto tra la Kerr (tornata al cinema dopo 15 anni di assenza) e la Jaffrey.
La serata si inserisce in una serie di iniziative promosse da La Traccia per valorizzare, dopo il convegno svoltosi a Pettenasco il 6 luglio scorso, il tema del giardino. La proiezione de “Il giardino indiano”, presentata da Attilio Tempestini, è ad ingresso gratuito e inizierà alle ore 21,30 in piazza Motta a Orta. In caso di maltempo si trasferirà sotto il Palazzotto della Riviera di San Giulio. 

Oltre al ciclo di film, le iniziative sul tema dei giardini comprendono anche due serate dedicate al tema poesia e giardini dal titolo “i fiori del mio giardino” che si svolgeranno a Orta e a Pettenasco, rispettivamente il 31 agosto alle ore 21.00 nel cortile di Villa Bossi, sede del Municipio di Orta San Giulio; e il 1 settembre alle ore 21.00 nel cortile della Casa Medievale a Pettenasco. 

Per informazioni Ecomuseo (tel. 0323.89622; ecomuseo@lagodorta.net).

giovedì 1 agosto 2013

Alla scoperta di un museo



Sabato 3 agosto, dalle 14 alle 18, sarà possibile visitare la collezione geologica del Centro museale di Sambughetto con una guida d’eccezione.

Claudio Albertini è infatti Presidente del Gruppo Mineralogico Ossolano (e del Cusio-Verbano) e socio del Club de Mineralogie di Montreal (Canada), dell’Urner Mineralienfreunde e dell’ SVSMF (Schweizerische Vereinigung der Strahler, Mineralien- und Fossiliensammler).  È anche socio onorario del CCMFT (Club Cercatori Minerali e Fossili Ticino di  Lugano).
Fa inoltre parte del comitato direttivo della FESPEM (Federazione Europea dei Gruppi Mineralogici e Paleontologici); della Società Italiana di Mineralogia e Petrografia; e della Mineralogical  Association of Canada. Collabora con vari Istituti di Mineralogia di Università svizzere ed italiane e con i principali Musei di Scienze Naturali.

Tra le sue attività ricordiamo la scoperta, nel 1985, di una nuova specie minerale denominata “fetiasite”.
Redattore della Rivista Mineralogica Italiana, oltre al volume “L’Alpe Devero ed i suoi minerali”, ha pubblicato numerosi articoli (una sessantina) di mineralogia del Verbano-Cusio-Ossola sulle principali riviste mineralogiche internazionali (Italia, Germania, Stati Uniti, ecc.). È consulente scientifico per il riordino e lo studio delle collezioni mineralogiche del Museo Civico G.G. Galletti di Domodossola.

Sarà lui a guidare i visitatori alla scoperta dei segreti geologici e mineralogici della Valle Strona che attirano ogni anno studiosi da tutto il mondo.

Sarà inoltre presente, e potrà dare indicazioni sull'allestimento, l'arch. Giorgio Ingaramo.

Il museo sarà aperto tutti i sabati di agosto dalle 14 alle 18. Contemporaneamente sarà aperto e visitabile anche il museo dell'artigianato nella sottostante frazione di Marmo.

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo del Lago d'Orta e Mottarone (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedì al venerdì). info : ecomuseo@lagodorta.net P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030