lunedì 26 settembre 2011

Laboratorio di incisione e semina a distanza


Sabato 1 ottobre Aglaia Arts and Crafts in via Manfredi 11 a Omegna ospiterà due eventi.

Laboratorio di incisione: a conclusione della sua personale, il Maestro Mauro Maulini terrà un laboratorio di incisione per avvicinare il pubblico a questa tecnica. Saranno realizzate alcune prove di stampa con il torchio calcografico e gli interessati potranno sperimentare l’inchiostratura della lastra e il funzionamento del torchio. Collaboreranno al laboratorio alcuni artisti ospiti, tra cui Giovanni Crippa e Roberto Ripamonti. Inizio ore 15.00

Semina d’artista: nell’ambito della celebrazione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, l’associazione milanese Arte da mangiare mangiare arte, organizza la IV edizione di “Orto d’artista” nella quale oltre trenta artisti “semineranno”, attraverso piccole installazioni e performance, progetti, intenzioni, propositi. La manifestazione ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico alle tematiche sull’alimentazione del corpo e della mente e proseguirà fino alla Expo 2015 di Milano che avrà come tema centrale l’alimentazione.
Da quest’anno gli organizzatori propongono una SEMINA A DISTANZA, aperta ad artisti che vivono in altre parti d’Italia o del mondo. Aglaia Arts and Crafts partecipa al progetto con un gruppo di dieci artisti: Giugi Bassani, Edoardo Brocca Toletti, Anna Cammisa, Giovanni Crippa, Manuela Furlan, Guido Omezzolli, Gregorio Piazza, Roberto Ripamonti, Grazia Simeone, Vittorio Tonon.
La performance collettiva avverrà nel cortile di Aglaia, in via Manfredi, 11 a Omegna, sabato 1 ottobre alle ore 17,00 in contemporanea con la semina degli altri partecipanti, in tutto il mondo. La Semina si configura anche come evento mediatico a distanza che sarà documentato attraverso foto e video che saranno inseriti nel sito dell’associazione milanese www.artedamangiare.it
La manifestazione prevede anche un raccolto che verrà effettuato il 29 marzo 2012 nelle stesse sedi dove si è svolta la semina. In quella data Aglaia organizzerà una mostra con gli elaborati “germogliati” dalla performance dei dieci artisti presenti.
Alla manifestazione partecipa anche l’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone con una speciale semina differita che vedrà coinvolto una gruppo classe della scuola primaria statale di Pettenasco: nel giorno della semina un artista presente ad Aglaia spedirà una lettera alla scuola con l’invito a partecipare, gli elaborati prodotti dagli alunni verranno esposti, sempre il 29 marzo, nella sede centrale dell’Ecomuseo, in via Fara a Pettenasco. Il coinvolgimento dei ragazzi rientra in un progetto sull’alimentazione che l’Ecomuseo sta portando avanti con alcuni istituti del territorio.

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo del Lago d'Orta e Mottarone (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedì al venerdì). info : ecomuseo@lagodorta.net P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030